Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Commercio

 
 
 
 
 
 
 Home  Commercio » Attività fieristica
Attività fieristica

ATTI e NORMATIVA
Ai sensi dell'articolo 8, comma 1, lett. 12) dello Statuto speciale di autonomia, la Provincia vanta potestà legislativa esclusiva in materia di fiere e mercati.
L'attività fieristica in provincia di Trento è disciplinata dalla legge provinciale sul commercio 2010 (l.p. 31 luglio 2010 n. 17 e successive modificazioni) che disciplina oltre al commercio al dettaglio, all'ingrosso, ai carburanti anche le MANIFESTAZIONI FIERISTICHE (al Capo V - artt. da 45 a 50 e poi art. 57).
Con tale legge la Provincia ha dato attuazione ai principi comunitari sulla libertà d'impresa (art. 45 l'attività fieristica è libera) ed ha sostanzialmente ridotto al minimo gli adempimenti amministrativi e burocratici.
Ai sensi dell'articolo 46 della legge per manifestazioni fieristiche s'intendono "le fiere ed esposizioni limitate nel tempo che costituiscono manifestazioni a scopo commerciale per la presentazione, l'esposizione e la promozione di prodotti e servizi che soltanto occasionalmente sono oggetto di vendita diretta con ritiro della merce o esecuzione del contratto di servizio".
I soggetti, pubblici o privati, che intendono organizzare una manifestazione fieristica locale devono semplicemente presentare al comune territorialmente competente una comunicazione contente una serie di dati e di informazioni.
I soggetti, pubblici o privati, che intendono organizzare una manifestazione fieristica internazionale o nazionale devono presentare, entro il 31 gennaio dell'anno che precede quello di svolgimento della manifestazione al Servizio commercio e cooperazione della P.A.T. una comunicazione contenente una serie di dati ed informazioni. Tali dati sono inseriti nel calendario nazionale delle manifestazioni fieristiche nazionali ed internazionali.
I modelli di comunicazione sono disponibili in questa stessa pagina.

CONTRIBUTI per l'ORGANIZZAZIONE di MANIFESTAZIONI FIERISTICHE
Si può beneficiare anche di contributi per l'attività fieristica: è prevista infatti la concessione di agevolazioni a favore degli organizzatori di manifestazioni fieristiche organizzate nel territorio della provincia di Trento. La delibera della Giunta provinciale n. 587 del 23 marzo 2012 contiene criteri e modalità che disciplinano l'attività contributiva in applicazione dell'articolo 67 (promozione e sviluppo del sistema fieristico provinciale) della legge provinciale n. 17/2010.
Per ottenere i contributi è necessario presentare entro il 20 dicembre dell'anno precedente allo svolgimento della manifestazione, sia l'apposita domanda di contributo secondo il modello disponibile in modulistica, sia la comunicazione di svolgimento della manifestazione già sopra descritta.
La misura dell'agevolazione è pari al 20% della spesa ammissibile.

 
Attività fieristica
Normativa
  • Deliberazione della Giunta provinciale n. 587 di data 23 marzo 2012 (12kb - PDF)

    Criteri e modalità per la concessione di contributi a soggetti organizzatori di manifestazioni fieristiche ai sensi dell'articolo 67 della legge provinciale sul commercio 2010.

     
  • Criteri concessione contributi: Allegato alla Deliberazione della Giunta provinciale n. 587 di data 23 marzo 2012 (15kb - PDF)

    Criteri e modalità per la concessione di contributi a soggetti organizzatori di manifestazioni fieristiche ai sensi dell'articolo 67 della legge provinciale sul commercio 2010.

     
  • Deliberazione della Giunta provinciale n. 1560 del 8 settembre 2014 (40kb - PDF)

    Criteri e modalità per la qualifica delle manifestazioni fieristiche in “internazionali”, “nazionali” e “locali” e individuazione delle condizioni di svolgimento della manifestazione fieristica, nonché del contenuto della comunicazione e delle modalità per la sua presentazione (artt. 48 e 49, comma 2, della legge provinciale 30 luglio 2010, n. 17). Contestuale individuazione di un’ulteriore tipologia di procedimento amministrativo gestito dallo Sportello unico telematico per le attività produttive (SUAP) e approvazione della relativa modulistica, ai sensi dell’ articolo 9, commi 4 e 8 e dell’articolo 16 sexies, commi 3 e 4 della legge provinciale n. 23/1992.

     
  • Circolare prot. n. S040/2014/479832/14.5 di data 10 settembre 2014 (882kb - PDF)

    Circolare sui mercati tipici e sulle manifestazioni fieristiche - deliberazione della Giunta provincale n. 1560 del 8 settembre 2014.

     
  • Deliberazione della Giunta provinciale n. 457 del 23 marzo 2015 (36kb - PDF)

    Modifica alla deliberazione della Giunta provinciale n. 1560 di data 8 settembre 2014 recante criteri e modalità per la qualifica delle manifestazioni fieristiche in internazionali, nazionali e locali e individuazione delle condizioni di svolgimento della manifestazione fieristica (articoli 48 e 49 comma 2 della legge provinciale sul commercio 2010) e approvazione della relativa modulistica.

     
  • Circolare prot. n. S040/2015/168900/14.5 di data 27 marzo 2015 (831kb - PDF)

    Circolare sulle manifestazioni fieristiche – deliberazione della Giunta provinciale n. 457 di data 23 marzo 2015.

     
Modulistica
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy